Dal fare spesa alle parole di incoraggiamento e sostegno morale.

Tanti sono i compiti

Una lista della spesa Sul bigliettino è annotato: sanguinaccio, insaccato a base di paté di fegato, piedini di vitello o una testina di vitello. L’ha scritta Hermann per Miep Gies.
  • Stampare

Sono loro a procurare cibo, indumenti, libri e tante altre cose necessarie. Inoltre tengono informati gli inquilini dell’Alloggio segreto sulle ultime novità della città.

Anne scrive:

“Miep è proprio un mulo da soma, stracarica di provviste. Ogni giorno riesce a racimolare della verdura e porta tutto in grandi borse della spesa sulla bicicletta. È lei che ogni sabato ci porta cinque libri dalla biblioteca. La gente normale non sa che cosa possano significare i libri per dei reclusi.”

Chi soni i personaggi

Rifugiati e benefattori.

Piú

Divisione dei compiti

I benefattori si suddividono i compiti: Miep Gies e Bep Voskuijl procurano quanto è necessario per la vita quotidiana, mentre Johannes Kleiman e Victor Kugler si occupano della sicurezza dei clandestini e fanno sì che vi sia sufficiente denaro per il loro mantenimento.

Boeken die Anne tijdens de onderduik las
Ogni giorno Miep si incarica di portare libri dalla biblioteca

Jan Gies ed il signor Voskuijl

Anche Jan Gies, il marito di Miep, e Johan Voskuijl, il padre di Bep, danno il loro contributo.Jan Gies, sfruttando i suoi legami con il gruppo di funzionari comunali che fa parte della resistenza, riesce a procurarsi dei buoni annonari. Ed il signor Voskuijl, capo magazziniere alla Opekta, costruisce la libreria girevole che nasconde l’accesso all’Alloggio segreto.

Corsi

I clandestini non hanno ovviamente solo bisogno di viveri e contano sull’aiuto dei benefattori anche per tutte le altre necessità. Bep Voskuijl, ad esempio, s’iscrive a corsi per corrispondenza di stenografia e di latino che in realtà sono seguiti dai clandestini.

Cinema & Theater

Victor Kugler porta ai clandestini giornali e riviste e, appositamente per Anne Frank, si procura ogni settimana un numero della rivista «Cinema & Theater». Sul diario Anne scrive al riguardo: "ll signor Kugler mi fa felice ogni lunedì portandomi ‘Cinema & Theater’. Anche se alcuni coinquilini dell’Alloggio segreto, meno inclini alle mondanità, considerano questa piacevole abitudine un vero spreco di denaro, si meravigliano che io, anche a distanza di un anno, ricordi ancora con tanta esattezza i nomi dei protagonisti di un certo film."

Cinema & theater
Cinema & Theater

Un raggio di sole nell’Alloggio segreto

Anche Johannes Kleiman porta ai clandestini dei libri e ogni tanto, il fine settimana va a fare loro visita assieme alla moglie. Sul diario Anne scrive di Johannes Kleiman: '''Quando arriva il signor Kleiman entra un raggio di sole", ha detto la mamma non tanto tempo fa ed ha proprio ragione.' Nel tempo libero anche gli altri benefattori vanno a trovare i clandestini.

Quattro dipendenti Quattro dipendenti di Otto offrono il loro aiuto ai clandestini

I clandestini sono aiutati da quattro dipendenti di Otto Frank: Miep Gies, Johannes Kleiman, Victor Kugler e Bep Voskuijl...

Più...

Tanti sono i compiti Dal fare spesa alle parole di incoraggiamento e sostegno morale

Sono loro a procurare cibo, indumenti, libri e tante altre cose necessarie...

Più...