Gli uomini e le donne vengono separati.

Arrivo a Auschwitz

Auschwitz-Birkenau Detenuto sul marciapiede ferroviario di Auschwitz-Birkenau.
  • Stampare

Sul marciapiede di Auschwitz-Birkenau gli uomini vengono divisi dalle donne. I medici nazisti decidono quali detenuti vanno uccisi immediatamente.

La terza notte il treno si ferma improvvisamente, nel cuore della notte, verso le due. Le porte dei carri sono aperte. "Aussteigen, schnell, schneller" (Scendete, svelti, più svelti) gridano degli uomini con abiti a righe. I deportati devono lasciare i loro bagagli sul treno. 

Separati

Quegli uomini sono internati di Auschwitz, che hanno il compito di andare a prelevare dal treno i nuovi arrivati. Sulla banchina ferroviaria gli uomini delle SS camminano avanti ed indietro con i cani, tenendo in mano delle fruste. Il binario è illuminato da fortissimi riflettori. Gli uomini devono raggrupparsi da un lato, le donne dall’altro. È l’ultima volta che Otto Frank vede la moglie e le figlie.

Medici delle SS selezionano i detenuti. Bambini, vecchi e malati vengono mandati nelle camere a gas, gli altri prigionieri alle baracche. Gli otto ex clandestini sono tutti mandati alle baracche.

La selezione dei deportati sul marciapiede della stazione di Auschwitz-Birkenau I medici delle SS stabiliscono chi sarà eliminato subito.

A Westerbork I clandestini vengono inviati prima al campo di smistamento di Westerbork

L’8 agosto 1944 gli otto ex inquilini dell’Alloggio segreto vengono trasferiti a campo di Westerbork con un treno passeggeri...

Più...

Deportazione a Auschwitz Tutti i clandestini sono messi contemporanemanente sul convoglio per Auschwitz

Da Westerbork partono regolarmente i treni diretti verso i campi di concentramento dell’est...

Più...

Arrivo a Auschwitz Gli uomini e le donne vengono separati

Sul marciapiede di Auschwitz-Birkenau gli uomini vengono divisi dalle donne...

Più...