Da nascondiglio a museo - La storia della Casa di Anne Frank (7)

Una storia sempre più lontana?

Anne Frank Huis. Eerste ruimte van de museumroute. 
Anne Frank House. First room of the museum route.
  • Stampare

Da quando la Casa di Anne Frank ha aperto i battenti (1960) molto è mutato, eppure tante cose sono rimaste uguali. La casa sul canale è stata oggetto di vari interventi, fino ad essere riportata, per quanto possibile, nel suo stato originale alla fine degli anni ’90.

Casa di Anne Frank

Programmi educativi

Più

La Seconda Guerra Mondiale è divenuta sempre più un evento storico. Le storie che i giovani oggi sentono sulla guerra non sono più quelle dei loro genitori e nemmeno dei loro nonni.

Soltanto per questo motivo la Casa di Anne Frank assolve ad un importante compito educativo: raccontare la storia dell’assassinio di sei milioni di ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale mettendo in primo piano il destino di alcune vittime.

Scholieren

Otto aspirava a fare della casa che sarebbe stata intitolata a sua figlia un centro per la gioventù, un luogo d'incontro internazionale.

Nel corso degli anni, la Casa ha svolto più una funzione museale, tuttavia in un certo senso è rimasta un centro per la gioventù e un luogo d'incontro internazionale.

Il cambiamento più evidente – un elemento in fondo costante nel corso degli anni – è rappresentato dalla crescita continua del numero di visitatori. Il grande interesse nei confronti della Casa di Anne Frank risulta anche dalle tante persone celebri, sia olandesi sia di altri paesi, che l’hanno visitata.

Otto Frank met Koningin Juliana bij draaibare boekenkast (1979) Bezoek Hillary Clinton Yasser Arafat
Da sopra a sotto: Otto Frank mostra alla regina Giuliana la libreria girevole; Hillary Rodham Clinton durante una visita alla Casa di Anne Frank; Yasser Arafat visita la Casa di Anne Frank.

Rimane difficile spiegare il motivo di questa grande attenzione internazionale nei confronti della Casa di Anne Frank. Ha forse a che vedere con la forza espressiva del diario di Anne? Con la mostra itinerante e le molte attività della Casa di Anne Frank all’estero? Con il ricordo – mai completamente pacificato – degli orrori della Seconda Guerra Mondiale?  
 
Alcuni visitatori, alla fine del percorso museale della Casa di Anne Frank, hanno provato ad esprimere che significato abbia avuto per loro la visita al Museo. Ecco qualche commento, scelto a caso tra molte migliaia (dal libro dei visitatori del 2009):

  • 'La nostra seconda visita – I cambiamenti sono positivi, ora la Casa assolve meglio ad una funzione educativa.' (6 maggio 009)
  • 'Una mostra eccellente + commovente, soprattutto per i miei 2 bambini.' (29 maggio 2009)  
  • '(…) un luogo commovente, accessibile ed informativo. Sarei lieta di tornare.' (6 giugno 2009)
  • 'Una casa che dopo la “morte” continua a vivere.' (16 giugno 2009)
  • 'Un museo eccellente. Una vera rivelazione. Tenuto molto bene. Vale la pena tornare.' (28 luglio 2009)

 

A un passo dalla demolizione Salvato dalla rovina

Nella casa sul retro dell'edificio che si affaccia sul canale, il n...

Più...
Juli 1968, zomerconferentie

Centro internazionale della gioventù I sogno di Otto Frank

"Il restauro della casa è ora in pieno svolgimento e ci auguriamo che l’Alloggio segreto possa essere aperto al pubblico…

Più...

Ristrutturazione Progetto di restauro e rinnovo

La Casa di Anne Frank, dopo il restauro e l’inaugurazione avvenuta nel 1960, è stata ristrutturata altre due volte...

Più...
Fototentoonstelling over Vietnamoorlog, jaren zestig

Mostre educative Tematiche sociali

Sin dall’apertura della Casa di Anne Frank al pubblico (1960), l’edificio assolve ad una funzione più vasta di quella di…

Più...
Anne Frank Huis. Bezoekers bekijken de maquette van het huis.
Anne Frank House. Visitors looking at the model of the house.

I visitatori di allora e di oggi

Spesso la Casa di Anne Frank è affollata...

Più...
Anne Frank Huis. Eerste ruimte van de museumroute. 
Anne Frank House. First room of the museum route.

Una storia sempre più lontana? Compito educativo

Da quando la Casa di Anne Frank ha aperto i battenti (1960) molto è mutato, eppure tante cose sono rimaste uguali...

Più...