Crolla l‘albero

Il 23 agosto, verso le 13.30, il castagno di cui Anne Frank scrisse nel diario è crollato insieme all’armatura d’acciaio che lo sosteneva. Il tronco si è spezzato a circa un metro da terra. Fortunatamente non ci sono stati feriti.

Giovedì 26 e venerdì 27 agosto l’ippocastano abbattuto dal vento è segato in pezzi e rimosso. La Casa di Anne Frank non è proprietaria della pianta e perciò non può deciderne il destino. Ogni decisione spetta alla fondazione Support Anne Frank Tree, www.support-annefranktree.nl/. Non è ancora noto cosa verrà messo al posto dell’albero di Anne Frank. Esso sorgeva in un giardino privato e sarà il proprietario a decidere in merito.