Record di visitatori

Foto del milionesimo visitatore, Gertrud Radu di Atlanta (Stati Uniti), il 6 dicembre 2010. La signora Radu riceve un’edizione rilegata del diario di Anne Frank da Dieuwke Maas, responsabile del Museo.
La Casa di Anne Frank nel 2010, l’anno del suo 50esimo anniversario come Museo, ha accolto 1.050.339 visitatori, segnando un nuovo afflusso record (quello precedente risale al 2007 con 1.002.902 presenze). Il 6 dicembre 2010 il Museo ha salutato il suo milionesimo visitatore, Gertrud Radu di Atlanta (Stati Uniti). Sulla pagina di Anne Frank su Facebook la signora Radu ha scritto: “Grazie per l’accoglienza e l’ospitalità di stamani! La visita al Museo è stata un’esperienza che mi ha fatto sentire umile.”

L’elevato afflusso è dovuto in parte anche all’ampio orario di apertura del Museo e alla possibilità di acquistare il biglietto d’ingresso su Internet. Nel 2010 i singoli visitatori hanno potuto seguire per la prima volta un programma introduttivo di mezz’ora prima di visitare il Museo. Quasi 7.000 persone si sono avvalse di questa opportunità. Inoltre 911 gruppi di scolari e studenti hanno seguito un programma educativo di due ore.

L’anno scorso abbiamo festeggiato con varie iniziative il cinquantesimo anno di vita del museo Casa di Anne Frank. Il 28 aprile, alla presenza di Sua Maestà la Regina dei Paesi Bassi, abbiamo commemorato questa ricorrenza con una cerimonia svoltasi nella chiesa Westerkerk ad Amsterdam. Il 50esimo anniversario è stato uno dei momenti più importanti nella carriera del direttore generale Hans Westra, che ha lasciato la Casa di Anne Frank perché ha raggiunto l’età pensionabile. Il suo successore Ronald Leopold (50), ex direttore di Pensioen & Uitkeringsraad, organo per l’applicazione delle leggi che offrono sostegno finanziario alle vittime della Seconda Guerra Mondiale, inizia oggi il suo incarico alla Fondazione.