Il compleanno di Anne Frank

Il 12 giugno 1942 Anne Frank compie tredici anni. Il diario a quadretti rossi che ha scelto insieme al padre è forse il regalo più bello. Anne riceve in dono fiori, dolciumi e libri, prepara dei biscottini per i suoi insegnanti e compagni di classe e organizza una festicciola per le amiche e le compagne. Qualche settimana più tardi sarà costretta a entrare nella clandestinità insieme alla sorella e ai genitori. Il diario è la prima cosa che Anne mette in valigia. 

Nell’Alloggio segreto i clandestini cercano di farsi coraggio e continuano a festeggiare i compleanni, contando sul proprio spirito di improvvisazione e sull'aiuto dei loro benefattori. Per il quattordicesimo compleanno di Anne, suo padre ha composto una poesia in tedesco che Margot, la sorella, ha tradotto in olandese. Anne ricopia parte della poesia nel suo diario e scrive quali altri bellissimi regali ha ricevuto, ad esempio un grosso libro sull’argomento che predilige, la mitologia greca e romana. “Dato che sono la beniamina della famiglia ho ricevuto molto di più di quello che in realtà mi spettava.”

Per il suo quindicesimo compleanno, Anne riceve nuovamente molti doni, soprattutto libri, dai compagni di clandestinità e dai benefattori. Peter le regala un mazzo di peonie. “Un altro compleanno è passato e adesso ho quindici anni”, scrive il giorno successivo al suo compleanno.

Sarà l’ultimo compleanno di Anne.

Guarda anche

Achterhuis Online

Webby Award Webby Award

Segui la premiazione dal vivo!

Più...