La Casa di Anne Frank accoglie il milionesimo visitatore e offre la connessione WiFi a chi attende in fila

Il milionesimo visitatore

Fotografia del milionesimo visitatore della Casa di Anne Frank, la diciannovenne Tanja Trawniczek di Vienna, Austria (l) con il diario che ha ricevuto da Dieuwke Maas, responsabile del Museo.

Stamani, la Casa di Anne Frank ha accolto il suo milionesimo visitatore di quest'anno. Si prevede che anche nel 2011 il numero dei visitatori del Museo raggiungerà un nuovo traguardo (il record precedente apparteneva al 2010 con 1.050.339 persone). La maggior parte di loro è di giovane età e proviene da vari paesi (85%).

Da qualche tempo coloro che possiedono uno smartphone possono preparare la visita al Museo. A chi attende in fila di entrare nel Museo, la Casa di Anne Frank offre l'accesso gratuito al sito Web per dispositivi mobili m.annefrank.org/ mediante connessione WiFi.

Internet

Il grande afflusso di visitatori è dovuto anche all'ampio orario di apertura del Museo e alla possibilità di acquistare su Internet i biglietti di ingresso. Anche nel 2012 il Museo sarà aperto dal 15 marzo al 15 settembre dalle 9.00 alle 21.00 (il sabato fino alle 22.00), e nei mesi di luglio ed agosto dalle 9.00 alle 22.00. Un numero crescente di visitatori acquista il biglietto d'ingresso su Internet.

WiFi

Durante il periodo delle vacanze il flusso di persone che desiderano vedere la Casa di Anne Frank è notevole e molti devono attendere in fila il loro turno. Con l'attivazione dell'hotspot WiFi essi potranno preparare la visita al Museo senza spese per la connessione ad Internet. Questo servizio è particolarmente attraente per i visitatori dall'estero.

Mobili

La versione per dispositivi mobili del sito Web di Anne Frank è disponibile in sei lingue e comprende, in versione compatta, informazioni su Anne Frank, sulla clandestinità e sul Museo. Inoltre i visitatori potranno conoscere meglio le attività della Casa di Anne Frank.