La libreria viene protetta

I visitatori della Casa di Anne Frank accedono all’Alloggio segreto attraversando la stretta soglia dove si trova la libreria girevole originale. Oggi la libreria verrà dotata di una struttura in vetro, che ha lo scopo di proteggerla e preservarla.

Glazen constructie ter bescherming van de originele boekenkast in het  Anne Frank Huis.

Johan Voskuijl, addetto al magazzino nell’azienda di Otto Frank e padre di Bep Voskuijl, costruì la libreria girevole nell’agosto del 1942 per celare alla vista l’Alloggio segreto. “.. solo adesso questo è diventato un vero nascondiglio”, scrisse Anne Frank il 21 agosto 1942 nel suo diario.

Crescente afflusso di visitatori

La libreria è esposta nella Casa di Anne Frank senza alcuna protezione dal 1960. La maggior parte dei visitatori si comporta con rispetto nei confronti di questo oggetto originale, ma ciononostante nel corso degli ultimi cinquant’anni essa è stata danneggiata. Lo stato della libreria, a causa del crescente afflusso di visitatori – quasi 1 milione e duecentomila l’anno scorso – continua a peggiorare.

Esperti

La Casa di Anne Frank si è rivolta a vari esperti per trovare una soluzione che preveda la protezione della libreria senza compromettere la speciale esperienza che i visitatori vivono entrando nell’Alloggio segreto.

Una struttura in vetro

Si è dunque scelto di sistemare una struttura in vetro, che protegge i due lati e la parte superiore della libreria. Il lato aperto, dove sono i raccoglitori, non è coperto dal vetro perché i visitatori non vi passano accanto.