L’ippocastano nato dai frutti dell’Albero di Anne Frank nel Clinton Presidential Park

Albero di Anne Frank nel Clinton Park

  • Stampare
  • RSSRSS

Un giovane ippocastano nato dai frutti dell'Albero di Anne Frank viene piantato oggi nel parco Clinton Presidential Park a Little Rock (Arkansas, Stati Uniti). L'ex presidente Bill Clinton presenzierà alla cerimonia. L'alberello sarà circondato da pannelli di vetro su cui sono incise delle citazioni, tra le quali anche questa tratta dal diario di Anne Frank: "... mi sono andata a sedere nel mio posticino preferito sul pavimento ... a guardare ... il cielo azzurro, l'ippocastano spoglio sui cui rami brillavano minuscole goccioline, i gabbiani e gli altri uccelli che, volando veloci, sembravano d'argento ... Finché esiste questo, - ho pensato, - e io posso vederlo, questo sole e questo cielo senza una nuvola, non posso sentirmi triste." (23 febbraio 1944).

L'alberello di Little Rock è un discendente del cosiddetto Albero di Anne Frank, l'ippocastano che Anne Frank poteva vedere dal nascondiglio. Durante i due anni e più che Anne Frank trascorse in clandestinità nell'Alloggio segreto (dal 6 luglio 1942 al 4 agosto 1944) la natura e il suo desiderio di libertà assunsero un'importanza crescente. Dalla finestra della soffitta, che non era oscurata, Anne poteva vedere il cielo, gli uccelli e l'ippocastano. Nel suo diario Anne descrive tre volte questo albero.

Giovani ippocastani discendenti dall’Albero di Anne Frank

L’Albero di Anne Frank, che si è schiantato nell’agosto del 2010, ha discendenti in tutto il mondo grazie al progetto di semina dei suoi frutti realizzato dalla Casa di Anne Frank. Nel 2009 la Casa di Anne Frank ha inviato, con l’assistenza del vivaio Bontehoek Kwekerijen, undici alberelli all’organizzazione partner Anne Frank Center di New York. Dopo una quarantena di tre anni, gli alberelli hanno potuto ottenere una destinazione definitiva negli Stati Uniti. Nel frattempo ne sono stati piantati sette, tra questi uno presso il Museo per i bambini a Indianapolis e uno presso il Campidoglio a Washington.

Ronald Leopold e Bill Clinton. (foto © Anne Frank Center NY)

Monumento nel Clinton Presidential Park

Ora uno degli alberelli verrà messo a dimora nel Clinton Presidential Park, dove si trova la biblioteca dell’ex presidente Bill Clinton. L’alberello è circondato da cinque pannelli di vetro su cui sono incise cinque citazioni - di Anne Frank, Bill Clinton, Chief Heckaton, George Takei e Melba Patillo Beal – che riguardano eventi storici e i diritti umani.

Speech by Ronald Leopold, executive director Anne Frank House.

Download speech (165KB)

Guarda anche

Anne Frank Stories Gratis app

Het Anne Frank Huis biedt een app met twee gratis audiogidsen aan op het storytelling platform van izi...

Più...

Miljoenste bezoeker van 2015

Vandaag ontving het Anne Frank Huis zijn één miljoenste bezoeker dit jaar: de 15-jarige Amanda Conjamalay uit Watford,…

Più...